La regione del Veneto. Cinquant’anni di storia, curato da Filiberto Agostini

LA REGIONE DEL VENETO

Cinquant’anni di storia 1970-2020

curato da Filiberto Agostini, edito da Marsilio Editore nel 2020.

Partecipa alla 35° edizione del Premio Brunacci 2020: La regione del Veneto. Cinquant’anni di storia, curato da Filiberto Agostini, edito da Marsilio Editore nel 2020.

Il volume presenta in prospettiva storica i primi cinquant’anni della Regione del Veneto (1970-2020), ponendo l’attenzione su molteplici aspetti di notevole interesse culturale e sociale. L’esito è una riflessione complessiva, bilancio non solo dell’esperienza istituzionale, ma anche dei rapporti tra Ente, tessuto socio-territoriale e comunitario. Cinquant’anni rappresentano un percorso importante, sufficientemente lungo per cogliere, accanto a permanenze profonde e apparentemente immutabili, elementi incisivi di cambiamento. L’esame delle vicende regionali impone di considerare contenuti complessi, quali l’esperienza politica del dopoguerra, l’evoluzione del quadro demografico, i cicli dell’economia regionale, le forme di solidarietà e di cooperazione sociale. La narrazione storica comprende altre questioni cruciali, certamente ineludibili in un contesto pluridisciplinare, quali agricoltura, arte e paesaggio, identità, diritti umani, parità di genere, politiche culturali, religione, sanità e presenza veneta nel mondo. La storia della Regione è ricostruita anche attraverso la prosopografia di assessori e consiglieri, segretari della Programmazione, della Giunta e del Consiglio. Il commento ragionato delle leggi ritenute maggiormente caratterizzanti ed emblematiche, legislatura dopo legislatura, aiuta a mettere a fuoco le politiche pubbliche regionali. Il volume non intende assumere i tratti dell’analisi specialistica, ma qualificarsi con i caratteri dell’alta divulgazione e promozione culturale. (tratto dalla quarta di copertina)

Filiberto Agostini è docente di Storia contemporanea e Storia della pubblica amministrazione presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Università degli Studi di Padova. Dal 2016 dirige il centro per la Storia della stessa Università. I suoi saggi più recenti hanno riguardato soprattutto la storia politico-amministrativa e sociale del secondo Novecento.