Vincitori Premio Brunacci per le ricerche scolastiche – 34^ edizione 2019

COMUNE DI MONSELICE

Assessorato alla Cultura

PREMIO  BRUNACC I  PER  LE  RICERCHE  SCOLASTICHE

CLASSIFICA RICERCHE SCOLASTICHE PARTECIPANTI AI PREMI BRUNACCI 2019

La cerimonia di proclamazione dei vincitori avrà luogo domenica 19 gennaio 2020 alle ore 10 presso l’auditorium Kennedy di Monselice

Invio alla premiazione in formato PDF (da scaricare) Invito Brunacci_2019

Hanno preso parte alla 34^ edizione 2019 dei Premi Brunacci otto ricerche scolastiche multimediali. Dopo un’attenta valutazione, la giuria ha deciso di attribuire i buoni libro per il valore complessivo di 2.000,00 come segue:

Prima classificata, premiata con un buono libro del valore di 800 euro, la scuola primaria “Massimo D’Azeglio” di Borgo San Zeno di Montagnana per il lavoro intitolato: Montagnana e i suoi legami d’acqua. Insegnante: Daniela Reuspi.

MOTIVAZIONE: Eccellente il lavoro svolto dagli alunni nella raccolta dei materiali riguardanti il forte legame che Montagnana da sempre ha con l’acqua. Un elaborato significativo che propone una completa e ben strutturata visita guidata attorno alle imponenti mura medievali cittadine, al Castello di San Zeno fino ad arrivare in piazza Vittorio Emanuele, ripercorrendo la storia e l’origine di questo profondo legame. La presentazione si mostra semplice, ben articolata e ricca di immagini. Meritevole e di notevole impatto è stata l’iniziativa di lasciare messaggi su barchette di carta riciclata al fine di sensibilizzare turisti, visitatori e cittadini, invitandoli al rispetto e alla cura del proprio territorio. E’ una ricerca nella quale si percepisce la vivace partecipazione degli alunni.

Seconda classificata, premiata con un buono libro del valore di 500 euro, la scuola secondaria di primo grado “G. Zanellato” di Monselice per la ricerca Vino: storie e passioni all’ombra dei Colli. Insegnanti: Alessandro Azzimonti e Roberta Romano.

MOTIVAZIONE: L’elaborato costituisce una ricerca completa e ampiamente strutturata riguardante la storia e l’importanza della coltivazione del vino nel nostro territorio. Pregevole è lo studio minuzioso eseguito dagli alunni, che hanno ripercorso lo sviluppo di questa bevanda dai tempi antichi ai giorni nostri riportando esaustive e originali documentazioni: hanno così incrementato la loro affinità con il territorio locale, nonchè la conoscenza diretta con l’ambiente. Soffermandosi sulle piccole imprese locali, gli studenti sono riusciti a illustrare in modo chiaro come opera un’azienda vinicola e quali processi di elaborazione si celano dietro al vino che troviamo sulle nostre tavole.

Terzi classificati, premiati con un buono libro del valore di 300 euro, gli alunni della scuola primaria paritaria “Sacro Cuore” dell’Istituto Sabinianum di Monselice per il lavoro intitolato Le nostre famiglie raccontano. Insegnanti: Vanda Pierantoni, Simonetta Loi e Giada Bertazzo.

MOTIVAZIONE: Un lavoro presentato in modo semplice ma dal contenuto interessante e significativo. Tradizioni e feste popolari locali vengono raccontate con cura dagli studenti attraverso brevi filmati realizzati all’interno e all’esterno della scuola, che insieme compongono un unico videoracconto. Il risultato è un prezioso spaccato del territorio padovano. Positiva anche la presenza di alcune immagini degli eventi e dei luoghi descritti.

Quarta classificata, premiata con un buono libro del valore di 200 euro, la classe 4^ B della scuola primaria “G. Mazzini” di Montagnana per il lavoro Sant’Antonio del Porzeleto! Insegnante: Chiara Brancati.

MOTIVAZIONE: Accurato e minuzioso elaborato che descrive gli interni e gli esterni della chiesa di Sant’Antonio Abate, alla quale sono legate alcune vivaci tradizioni locali. Ogni alunno ha assunto un ruolo rilevante ed è stato parte integrante della ricerca. Le spiegazioni risultano chiare. Particolarmente apprezzabili il tentativo di animare ulteriormente il lavoro attraverso una serie di illustrazioni realizzate dai ragazzi e l’attenzione riservata alle opere d’arte presenti nell’edificio.

Quinta classificata, con un buono libro del valore di 200 euro, la scuola primaria “G. B. Ferrari” di Ospedaletto Euganeo, che ha presentato il lavoro intitolato Un piccolo tesoro sconosciuto: San Silvestro. Insegnanti: Laura Cesaro e Lorenzina Grifalconi.

MOTIVAZIONE: La semplicità d’esposizione degli alunni unita all’innovazione digitale ha dato origine a un piacevolissimo tour virtuale della Chiesa di San Silvestro, nel quale si sono potuti notare la partecipazione di ogni studente e l’impegno notevole delle insegnanti. Si tratta di un edificio religioso dalla storia importante, in quanto sorge vicino all’antica Romea Strata, percorso frequentato in passato da numerosi pellegrini diretti a Roma, in Terrasanta o a Santiago de Compostela. Attraverso le voci degli alunni, viene proposta un’interessante visita guidata immersiva alla scoperta di un luogo significativo del territorio.

PRIMO PREMIO SPECIALE

L’Amministrazione comunale ha stabilito di assegnare un premio speciale di 150 euro, in buoni libro, ai ragazzi della classe 2^ B della scuola secondaria di primo grado di Sant’Elena per il lavoro Le delizie di Sant’Elena. Insegnante: Renato Toschetti.

MOTIVAZIONE: Il lavoro eseguito si presenta semplice ma vivace, partecipato e ricco di immagini. La ricerca, sotto l’aspetto didattico, può considerarsi di valore per l’attenzione al territorio e, in particolar modo, agli edifici che rappresentano la storia stessa del paese. Gradito e piacevole è stato il coinvolgimento degli alunni anche per quanto riguarda l’apprendimento delle tradizioni locali, concretizzatosi mediante la realizzazione dei dolci tipici di Carnevale. Ciò ha permesso a vecchie e nuove generazioni di unirsi e collaborare con spontaneità e divertimento.

SECONDO PREMIO SPECIALE

L’Amministrazione comunale ha stabilito di assegnare un secondo premio speciale di 150 euro, in buoni libro, agli studenti dell’Istituto di istruzione superiore “Atestino” di Este per la ricerca Este, storia di una lontana città (tra spazio e tempo). Insegnanti: Vanessa D’Orazio e Andrea Zapperi.

MOTIVAZIONE: Una presentazione completa di Este e dei luoghi più caratteristici e significativi che testimoniano, ancora oggi, la sua storia. Gli studenti ci propongono un interessante viaggio tra spazio e tempo alla scoperta del passato millenario della città. Le diapositive offrono brevi ma esaustivi inquadramenti di ogni periodo storico e si soffermano sugli edifici e i monumenti più importanti, descrivendone le peculiarità. Apprezzabile la mappa interattiva che permette di cogliere in modo chiaro e immediato le diverse fasi dello sviluppo urbano.

PREMIO SPECIALE ‘AQUILINA FABBRI’

L’Amministrazione comunale ha stabilito di ricordare l’insegnante Aquilina Fabbri, recentemente scomparsa, istituendo un premio speciale che porta il suo nome da assegnare a una ricerca partecipante ai premi Brunacci. La Giuria, dopo una attenta valutazione, ha assegnato il premio speciale “Aquilina Fabbri”, del valore di 300 euro in buoni libro, alla scuola primaria “G. Cini” di Monselice per la ricerca Mi prendo cura del ricordo. Insegnante coordinatrice: Vally Cavestro con Simona Bertoli, Elena Marigo, Nicoletta Rizzato, Emanuela Rizzi, Laura Russo e Lorenza Zanetti.

MOTIVAZIONE: La ricerca è frutto di un consistente e proficuo lavoro che ha visto la partecipazione attiva degli alunni. I ragazzi, mediante disegni e riflessioni scritte, hanno approfondito e compreso meglio il significato di alcune importanti ricorrenze legate a eventi storici e comunitari. Nel produrre l’elaborato, la scuola ha interagito con altre agenzie del territorio, in particolare il Centro Servizi per Anziani. L’incontro con questa realtà ha consentito di riflettere sul valore dei nonni come preziosi scrigni della memoria.


 

www.comune.monselice.padova.it

Sito del Premio Brunacci – Monselice per la promozione della storia padovana e veneta

www.ossicella.it/brunacci

La sede dei PREMI BRUNACCI è presso la Biblioteca di Monselice Via San Biagio,10 – 35043 Monselice (PD) tel. 0429 72628; 0429 786911

mail biblioteca@comune.monselice.padova.it – Sito WEB www.bibliotecamonselice.it 

Segretario Flaviano Rossetto

Assessore di Riferimento Andrea Parolo


Pagina fb alla quale è consigliato mettere il classico ‘mi piace’ per essere informati

https://www.facebook.com/Premio-Brunacci-per-la-storia-padovana-e-veneta-119030709505384/

 


Per essere informati mediante mail sulle iniziative dei Premi Brunacci  è possibile iscriversi alla newsletter dei Brunacci  cliccando il seguente link Newsletter