I ‘corpi’ e gli spiriti di Camilla Bottin

Camilla Bottin (a sinistra) autrice del libro 'Corpi'

I ‘corpi’ e gli spiriti di Camilla Bottin

Giovedì 23 giugno 2016 nel boschetto dei frati  è stato presentato il libro di Camilla Bottin ‘corpi’. L’opera è ambientata in un ipotetico futuro nel quale le persone possono cambiarsi il proprio corpo, come un vestito.  Il racconto è ricco di imprevisti e anche quando tutto sembra tranquillo succede il finimondo. L’ambiente nel quale si svolgono i fatti e surreale e non ben definito, popolato da strani esseri che appaiono e scompaio appena compiuta la loro missione. La protagonista all’inizio sta in un corpo, ma lo perde quasi subito per diventare uno spirito che alla fine lotta per diventare un corpo umano in grado di vivere e morire. Nelle ultime pagine del libro il racconto di Camilla svela il suo messaggio che consiste nell’affermare che non è il corpo di una persona ad essere importante ma il messaggio che ogni essere umano può trasmettere ai propri simili. Alla fine saranno i libri, depositari di conoscenza e di valori condivisi, a  garantire la continuità del progresso morale dell’uomo che viene tramandato di generazione in generazione.

Una serata piacevole allietata dalla presenza di un coro e da circa una cinquantina di persone che hanno potuto apprezzare la squisita sensibilità e personalità dell’autrice. ‘Corpi’ è un libro che fa riflettere e segue un tema già tratta da alcuni registi, ma nel racconto di Camilla viene valorizzata la diversità e la personalità di ogni individuo – un bene unico da vivere fino in fondo. Credo che Camilla ci regalerà a breve altre emozioni letterarie.

 Biografia
Camilla Bottin (1989) vive a Este (PD). Grande appassionata di lettura e scrittura, dopo aver conseguito il diploma di maturità classica, si è laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Padova, in Editoria e Giornalismo a Verona e in Dams a Bologna. Da tre anni lavora per la pagina culturale di Padovando, giornale online di Padova e provincia e collabora con Il Mattino di Padova e Vicenzareport. È attualmente iscritta all’Albo dei Giornalisti Pubblicisti del Veneto. Ha vinto due premi giornalistici (premio Michele Sovente e premio Ambiart) ed è stata segnalata in numerosi premi letterari. Nel 2012 ha pubblicato ‘Remi Gallard. Controcorrente’ (Ibiskos Risolo), un fantasy ironico per adolescenti e nel 2015 “Super Border Joy” (Aipsa), un libro per bambini dagli 8 agli 11 anni.