testo

Descrizione dei principali palazzi a Monselice

Le sette chiesette di Giovanni de Angelis

Alvise Duodo, nato nel 1624 e morto nel ’74, secondo (ri)fondatore del monumentale complesso scamozziano, elesse il palazzo a dimora d’ ozio letterario e l’oratorio di San Giorgio a propria cappella funebre, apportando significative modifiche e aggiunte (come la Grotta […]

Le medaglie delle 7 chiesette dei Duodo

Risale al 1720 una eccezionale duplice coniazione per celebrare il Santuario delle 7 chiesette allora animato dall’ennesimo discendente di casa Duodo, Nicolò, patrizio veneziano, cavaliere del Sacro Romano Impero, ambasciatore in Roma per la Serenissima Repubblicana dal 1713 al 1720. […]

Il Palazzo pretorio di Monselice

Il palazzo pretorio era sicuramente  il più autorevole edifico medievale di Monselice, le fonti medioevali lo descrivono come prospiciente la chiesa di S. Paolo. Era il centro amministrativo cittadino, sede del pretore per quasi 8 secoli (equivalente dell’odierno  municipio).  Nel […]

La fontana monumentale di Mario Botta

Lo spazio urbano attorno alla chiesa di San Paolo ha sempre rappresentato nei secoli un nodo nevralgico attorno al quale ha gravitato la storia religiosa, sociale ed economica della città.  Nel 1470 sul luogo dove ora sorge la fontana (plathea di […]

Ca’ Emo e Ostello

Il bel palazzo è posto sul versante meridionale del monte della Rocca, poco più sotto del Duomo Vecchio, non lontano dalla chiesa di San Martino e da quella sconsacrata di Santo Stefano. Dopo l’impegnativo restauro terminato nel 2000, è stato […]

Monselice anni 1950 circa

In questa particolare e bella immagine a 180 gradi, rigorosamente montata a mano foto su foto si vede l’area dove sarà costruito il Duomo nuovo. Sul lato sinistro si vedono le abitazioni di via Garibaldi, al centro piazza san Marco […]

Storia del vecchio municipio davanti a San Paolo

Il vecchio municipio (nella foto) era stato costruito attaccato alla facciata dell’ex chiesa di San Paolo che secondo la leggenda sarebbe sorta su un tempio dedicato a Giove. Successivamente San Prosdocimo lo consacrò al culto cattolico. La prima notizia, storicamente […]

La banca negata all’architetto Carlo Scarpa

In occasione del centodecimo compleanno del celebre architetto Carlo Scarpa 1906-1978 (sulla sua attività vedi sito ufficiale) – e mentre in molte città italiane si svolgono mostre e convegni –  credo sia opportuna una piccola riflessione sulla sua attività monselicense. L’attenzione di […]

Palazzo Steiner in piazza Mazzini

Lo stabile sorgeva sulla piazza Mazzini ed era dal punto di vista architettonico uno tra i migliori del centro storico monselicense. Purtroppo una bomba nella notte del 5 marzo 1945 lo ha completamente distrutto. Il palazzo era di proprietà comunale […]

1 2 3