testo

Chiesa di Ca’ Oddo di Monselice

A Monselice nella frazione detta Molaradiemo c’erano al tempo di S. Gregorio Barbarigo la chiesa di S. Giovanni Battista di Ca’ Oddo e l’oratorio di S. Antonio di Padova di Casa Capodivacca. Finirono per prevalere il toponimo Ca’ Oddo e l’oratorio di S. Antonio. Con decreto del 19 aprile 1919 Mons. Pellizzo abolì la circoscrizione interparrocchiale di Monselice creando la parrocchia del Duomo o di S. Martino per la zona interna (urbana) e trasportando le altre parrocchie nei centri più popolati della periferia, la chiesetta di S. Antonio di Ca’ Oddo dal 27 aprile 1919 diventò autonoma. I primi passi della curazia furono stentati tanto che, in quattro anni, vi si avvicendarono tre sacerdoti, i quali non riuscirono a organizzare in unità parrocchiale i frazionisti, forse perché essi risiedevano fuori paese non essendovi in loco la canonica. Nel 1922 fu nominato parroco don Luigi Barbierato che in breve tempo trovò una dimora nella frazione. Poi concluse un accordo, seppur con alcune clausole limitative, col conte Arrigoni degli Oddi, proprietario di tante terre, che donò l’area per la chiesa nuova. Nel 1924 con l’aiuto di molti parrocchiani fu edificata la canonica che, il 23 marzo 1925, il vescovo Elia Dalla Costa benedisse durante la sua prima visita pastorale. La prima pietra della chiesa fu benedetta dal Vescovo il 9 maggio 1926. La costruzione della chiesa, grazie al fervore e all’impegno della popolazione locale e delle varie organizzazioni parrocchiali, terminò nel 1929. Il 20 luglio 1929 fu eretta a parrocchia, trasportandovi i privilegi posseduti dalla chiesa di  S. Tommaso Apostolo di Monselice. Nel 1932 il parroco don Luigi Barbierato si laureò in filosofia a Padova e nel 1936 lasciò la parrocchia per insegnare nel collegio Vescovile di Este.  All’indomani furono benedetti la nuova chiesa, consacrata poi il 20 settembre 1940, e il campanile. Il 6 luglio 1958 fu benedetto il nuovo Asilo infantile e sei anni dopo, il 13 luglio 1964 il nuovo cimitero. Don Peloso ha pubblicato un bel volumetto con la storia della chiesa.