Tragedia a San Cosma durante la seconda guerra mondiale

Patronato di San cosma

Tantissimi abitanti di San Cosma sono convenuti sabato 3 febbraio 2018 nel patronato della piccola frazione per ritrovare i testimoni della morte accidentale di 4 bambini della parrocchia avvenuta pochi giorni dopo la fine della seconda guerra mondiale. La tragedia è stata causata dallo scoppio di alcune bombe rimaste incustodite presso la scuola di San Cosma che, nonostante le raccomandazioni dei genitori, vennero fatte brillare per  gioco dai ragazzi. Il 5 maggio 1945 il pericolosissimo passatempo diventa tragedia: muoiono nello scoppio di una bomba: Sergio Sturaro e Greggio Franco. Purtroppo il 7 ottobre 1945, con le medesime modalità, la tragedia si rinnova. Verso le 9 un sinistro boato: saltano in aria Mario Girotto e Silvio Carturan. I quattro bambini sono anch’essi da includere tra le vittime innocenti della seconda guerra mondiale e forse persero la vita per la negligenza con la quale furono custodite le bombe dentro la scuola elementare. Gli abitanti di San Cosma chiedono che alle piccole vittime sia reso l’onore che meritano e che a loro sia intitolata un’aula della scuola. Erano presenti l’assessore Gianni Mamprin e il consigliere Franco De angeli i quali hanno dichiarato il loro interessamento.

 

Nel video alcune prime testimonianza di Girotto e Sturaro, fratelli di due bambini morti

 

 

 

 

 

1 Commento su Tragedia a San Cosma durante la seconda guerra mondiale

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.